Ai miei occhi, sono i libri – antichi, rubati, ritrovati – i reali protagonisti de “L’amante di Barcellona” di Care Santos, assoluti narratori di un romanzo che attraversa tre secoli di storia, generazioni e sconvolgimenti politici.